Crea sito

Alla X edizione il Premio Ischitella-Pietro Giannone

On 9 gennaio 2013

Gennaio 2013

È stata indetta la decima edizione del premio nazionale di poesia dialettale Ischitella-Pietro Giannone 2013 riservata a raccolte inedite nei dialetti di tutta Italia. La partecipazione è gratuita.

L’opera vincitrice sarà pubblicata a cura di Edizioni Cofine, e 100 copie saranno offerte al vincitore che godrà anche di un soggiorno gratuito per 2 giorni per 2 persone a Ischitella in occasione della premiazione. Il secondo e terzo classificato avranno in premio il soggiorno gratuito per 2 giorni per 2 persone in occasione della premiazione e prodotti della tradizione enogastronomica locale. Alcuni testi tratti dalle raccolte vincitrici saranno pubblicati sulla rivista di poesia Periferie e sul sito www.poetidelparco.it

La scadenza per la consegna delle raccolte è il 15 maggio 2013.

Il premio è indetto dal Comune di Ischitella (FG), in collaborazione con le associazioni Periferie e “Teatro Giannone”.

La giuria del Premio è composta da: Franzo Grande Stevens, Presidente onorario, Dante Della Terza, Presidente, (Università di Harvard e Napoli), Rino Caputo (Università di Roma Tor Vergata), Giuseppe Gaetano Castorina (Università Roma La Sapienza), Marcello Teodonio (Centro Studi G.G. Belli), Cosma Siani (Università di Cassino), Franca Pinto Minerva(Università di Foggia), Vincenzo Luciani (poeta).

Il bando integrale del premio è presente sul sito www.poetidelparco.it, dove sono reperibili notizie sulle precedenti edizioni e testi dei poeti che hanno vinto le precedenti edizioni.

Sono stati già pubblicati da Edizioni Cofine i volumi contenenti le raccolte vincitrici dei premi Ischitella-P. Giannone: Eternit di Giovanni Nadiani (in dialetto romagnolo, 2004), Dzouri el pérax nivoulax di Giancarla Pinaffo (in francoprovenzale, 2005), Menzi storii di Renato Pennisi (in dialetto siciliano, 2006), Morte de nu fra che uardava di Rocco Brindisi (in dialetto lucano, 2007),Dialèt ne nòc d’amur di Maurizio Noris (in dialetto bergamasco, 2008), Ju nenti di Benito Galilea (in dialetto calabrese, 2009), Dismenteant ogni burlaz in dialetto friulano di Nelvia Di Monte (2010), Àlighe (Alghe) in dialetto triestino di Roberto Pagan (2011), Rasulanne (Rasoiate) in dialetto abruzzese di Marcello Marciani (2012).

Comments are closed.